Colombo: a 50 anni dal primo episodio, scopriamo le curiosità della serie tv

Il telefilm Colombo compie 50 anni: scopri con noi le curiosità sul tenente più amato di tutti i tempi!

Le indagini del Tenente Colombo sono tra le favorite dal pubblico di tutte le età.
Il primo episodio delle 10 stagioni, che hanno coperto un arco di 35 anni (con 69 episodi), è andato in onda esattamente 50 anni fa, nel febbraio 1968.
Si trattava dell’episodio pilota Prescrizione: assassinio (Prescription: murder).
Tecnicamente, infatti, le stagioni regolari sono partite nel 1971 con Un giallo da manuale (Murder by the book), diretto da Steven Spielberg.

Scopriamo un po’ di curiosità relative a questa leggendaria serie tv !

 

  • Originariamente, la parte del Tenente Colombo fu offerta a Bing Crosby. Che rifiutò il ruolo.
    Scherzando, affermava che la registrazione della serie avrebbe interferito con la sua pratica nel gioco del golf.
    Quando si dice ‘flappare’…

 

  • 7 anni prima che Peter Falk vestisse i panni di Colombo, Bert Freed ha interpretato il ruolo per un episodio di The Chevy Mystery Show, intitolato Enough Rope.
    Thomas Mitchell è stato Colombo nella versione teatrale di Prescription: Murder.

  • Peter Falk, come Tenente Colombo, ha interpretato essenzialmente la stessa parte, e nello stesso modo, in cui ha impersonato il tenente di polizia Orazio Bixbee nel film Penelope – La magnifica ladra (1966).

 

  • Solo 5 attori hanno interpretato 2 o più assassini nella serie: Patrick McGoohan (4), Robert Culp (3), Jack Cassidy (3), George Hamilton e William Shatner (2).

 

  • Il nome di battesimo di Colombo non viene mai rivelato.
    Nell’episodio Indagine ad incastro, alla domanda riguardo il suo nome di battesimo, egli risponde: “Tenente!”.
    Ma negli episodi La pistola di madreperla ed Una questione d’onore, da un primo piano di un suo documento e dalla firma, si deduce che il suo nome è Frank.

 

  • Nel 1968, quando a Peter Falk venne chiesto di interpretare un poliziotto sui generis, nei 2 episodi pilota della serie Colombo,  l’attore recitò vestito esattamente come si era presentato sul set la prima mattina.
    Il celebre impermeabile è di proprietà di Falk, ed è stato acquistato in un negozio di New York, nel 1967, per $15.

 

  • Durante la prima stagione, Peter Falk ha usato sempre la stessa camicia, la stessa cravatta, gli stessi pantaloni e le stesse scarpe.
    Oltre, naturalmente, allo stesso impermeabile.
    Ne ha comprato uno nuovo solo in un episodio del 1992.

 

  • Colombo ha un quoziente d’intelligenza superiore alla media.
    Lo scopriamo nell’episodio della sesta stagione Prova d’intelligenza.
    In questo episodio fa la sua seconda apparizione nella serie Sorrell Booke, il famoso Boss Hogg della serie Hazzard.
    L’altra avvenne nell’episodio Il canto del cigno (S03E07), in compagnia di Johnny Cash.



 

  • L’automobile di Colombo è una Peugeot 403 cabriolet grigia del 1959, targata “044 APD” (nella prima stagione prodotta  dalla NBC).
    Nelle stagioni girate con la ABC la targa è invece “448 DBZ”.

 

  • A chi gli chieda il motivo per cui vada in giro con una macchina così mal messa e non ne compri una nuova, Colombo risponde che in famiglia possiedono già due automobili e che quella ‘vecchia’ è utilizzata da sua moglie.

 

  • La moglie di Colombo non viene mai chiamata per nome e non appare mai, nemmeno in foto.
    Nell’episodio Che fine ha fatto la Signora Colombo?, della nona stagione, viene mostrata una foto che Colombo spaccia per quella della consorte.
    Il tutto si rivelerà, poi, essere solo un inganno per incastrare l’assassina di turno.

 

  • Il cane di Colombo è di razza bassotto.
    Il suo nome è Cane, poichè Colombo e Signora non sono riusciti a trovare un nome adeguato per il pigro quadrupede che andasse bene ad entrambi.
    A Budapest esiste una statua di Colombo e Cane.
    (Vuoi scoprire altre statue originali in giro per il mondo? Leggi questo articolo!)

 

  • Il cibo preferito di Colombo è il chili, preferibilmente con cracker salati spezzettati dentro. Ha anche un debole per le uova sode.
    Il caffè nero è la sua bevanda preferita.

 

  • In un’intervista, Peter Falk ha confidato che il trucco per sapere quando il Tenente Colombo comincia a capire chi sia l’assassino, è il momento in cui lo stesso tenente fa riferimento a sua moglie nel corso della conversazione.

 

  • La rete televisiva statunitense NBC nel 1979 realizza lo spin-off dedicato alla fantomatica moglie.
    Prende così il via Mrs. Columbo, ribattezzato successivamente Kate Loves a Mystery, nel quale la moglie del tenente, si chiama Kate Columbo (impersonata da Kate Mulgrew, il Capitano Kathryn Janeway di Star Trek: Voyager) ed è una detective dilettante, nonché giornalista del Valley Advocate.
    Colombo, nello spin-off, risulta divorziato dalla moglie!
    Peter Falk si è sempre rifiutato di partecipare ed ha sempre detestato lo show.

 

  • Quando la serie  Colombo tornò in onda nel 1989 su ABC, venne messo in atto un sospirato retcon, per cui il tenente e sua moglie Mrs. Colombo si ritrovarono ancora felicemente sposati.
    L’esistenza della serie Mrs. Columbo fu, quindi, completamente ignorata (anche perchè venne chiusa dopo soli 13 episodi di scarso successo).

 

  • La vera moglie di Peter Falk, l’attrice Shera Danese, compare in sei episodi della serie.
    In uno di questi episodi (L’arte del delitto – S01E04), Shera è una modella che posa senza veli per un pittore.
    Colombo, al suo cospetto, si finge imbarazzatissimo!

 

  • Nell’episodio Colombo: sulle tracce dell’assassino del 1997, il tenente, riferendosi a sé stesso e ad un collega con cui si sta recando a ispezionare una scena del crimine, afferma che “tre occhi vedono meglio di uno”.
    Quindi anche Colombo, come l’attore Peter Falk, ha una protesi oculare.

 

  • Colombo era una delle serie tv più costose, perchè si girava tutta in esterni e per l’elenco delle guest-star che partecipavano agli episodi, nel ruolo degli assassini.
    La lista comprende:  Gene Barry, George Hamilton, Leslie Nielsen, Leonard Nimoy, Robert Culp,  Faye Dunaway, Patrick McGoohan, William Shatner,  Johnny Cash, Martin Landau, Robert Vaughn,  Martin Sheen, Jack Cassidy, Dick Van Dyke,  Ricardo Montalbán, Patrick O’Neal, Myrna Loy,  Janet Leigh, Kim Cattrall e Donald Pleasence.

  • Generalmente tutti gli episodi hanno luogo a Los Angeles.
    Per Scacco matto a Scotland Yard, alcune scene (principalmente in esterni) sono state girate a Londra, anche se la gran parte dell’episodio è stata filmata in studio ad Hollywood.
    Infatti uno degli attori (Wilfrid Hyde-White), pur se britannico quanto Elisabetta II,  voleva rimanere a tutti i costi negli Stati Uniti.
    Era ricercato per evasione fiscale in Inghilterra…

 

 

  • La diciottenne Jamie Lee Curtis ha esordito sullo schermo, interpretando una cameriera, nell’episodio Prova d’intelligenza.
    Di sua madre, Janet Leigh, parleremo più sotto.

 

  • Anche la lista dei registi degli episodi è ricca di nomi illustri:
    Steven Spielberg – Un giallo da manuale ;
    Leo Penn –  L’uomo dell’anno, I cospiratori ;
    John Cassavetes –  Concerto con delitto ;
    Ben Gazzara – Un amico da salvare, Assassinio a bordo ;
    Jonathan Demme –  Vino d’annata ;
    Ted Post – Un caso di immunità,  Una questione d’onore.

 

  • Nell’episodio Doppio shock, i due gemelli identici interpretati da Martin Landau vengono entrambi accusati di omicidio da  Colombo.
    Ma il Tenente non è in grado, per la prima volta, di stabilire chi dei due sia effettivamente il colpevole.

 

  • Colombo lascia che un’assassina la faccia franca, per una volta.
    Ne L’ultima diva (Forgotten Lady), della stagione 5, Grace Wheeler (Janet Leigh) è una diva sul viale del tramonto, malata terminale, che non riesce nemmeno a ricordare di aver commesso il crimine.
    In questo episodio, Colombo indossa per la prima volta un abito elegante (in prestito dal cognato cameriere!), cosa che ripeterà nel successivo Un caso di immunità.
    Il film che Grace Wheeler rivede continuamente è reale, si tratta di Walking My Baby Back Home, del 1953.
    La protagonista è la stessa Janet Leigh.

 

  • Nel corso di 3 episodi il tenente fa riferimento ad un altro episodio della serie.
    In Una questione d’onore Colombo accenna all’omicidio nel corso di una crociera dell’episodio Assassinio a bordo.
    In Un killer venuto dal Vietnam fa riferimento all’episodio Candidato per il crimine.
    Ed in Omicidio telecomandato, durante una lezione a degli studenti, cita la soluzione dell’episodio Agenda per omicidi.


 

  • Nell’episodio Assassinio a bordo, Colombo è in crociera con la moglie.
    La nave che li ospita, la Sun Princess, appartiene alla compagnia Princess Cruises, la stessa della Pacific Princess.
    Sì, la nave protagonista di Love Boat.

 

  • Hanna-Barbera crearono un personaggio dei cartoni, Mumbly, che riprendeva le principali caratteristiche del tenente: l’impermeabile, la macchina tutta scassata e il suo comparire sempre di fronte al colpevole quando questi crede di essersene ormai liberato.

 

  • Monkey Punch il mangaka di Lupin III, ha creato un ipotetico figlio del tenente che ha chiamato Boronco.
    Forse in giapponese Colombo si pronuncia così…
    Boronco è un bambino detective di Los Angeles: appare nell’episodio n. 72 di Le nuove avventure di Lupin III e in Lupin Terzo vs. Detective Conan – Il film.

 

  • Anche in Sesame Street si è reso omaggio a Colombo, attraverso l’agnello detective…Colambo (lamb = agnello)!

 

  • L’uso deliberato della tattica della “stupidità offuscante” da parte della polizia e degli interrogatori legali è stato – non sorprendentemente – soprannominato il “metodo Colombo”.
    Anche detto “fare il finto tonto”, si tratta di un escamotage la cui efficacia è basata sul convincere gli altri che si sia degli ingenui totali e quindi innocui.
    Pare funzioni molto bene.

 

  • Pur non essendo un telefilm d’azione (Colombo impugna la pistola solo una volta, al poligono, perchè costretto dai superiori), ci sono stati momenti in cui una controfigura sarebbe stata necessaria per Peter Falk.
    Ma il grande attore ha sempre interpretato il Tenente, anche nelle sequenze più…rocambolesche!

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *