Avengers: Infinity War – ecco il trailer e scopriamo chi è Thanos, il supercattivo del film

Thanos è il supervillain di Avengers: Infinity War, film in uscita il 25 aprile 2018, di cui potete vedere il primo trailer più sotto.


Chi è Thanos? Da dove viene? Perchè è così pericoloso? Cosa sta cercando?
Scoprite le risposte a queste e molte altre domande leggendo tutte le curiosità relative al Titano Pazzo!
Con un occhio di riguardo verso i comics, ma non tralasciamo le informazioni che ci arrivano dall’Universo Cinematografico Marvel.

 Chi è thanos

  • Genere: Maschio
  • Altezza: 2.04 m
  • Peso: 447 kg
  • Occhi: Rossi
  • Capelli: No
  • Pelle: Viola
  • Abilità: Forza, resistenza ed intelligenza sovrumane; manipolazione dell’energia; telepatia; telecinesi; teletrasporto; longevità; esperto combattente.

Thanos (si pronuncerebbe ‘tènos’, ma in Italia diciamo ‘tànos’) è uno dei supercattivi più pericolosi dell’Universo Marvel (e non abbiamo detto ‘universo’ per caso).
Ma tutto ciò che egli fa, lo fa per amore.
Non sottilizziamo sul fatto che “ciò che egli fa” significa, spesso, uccidere metà della popolazione dell’universo e che l’amore che lo guida, Thanos lo prova per la Morte, però.

Una famiglia felice

 

Il nome Thanos deriva dal greco Tanato o Thanatos (θάνατος), che significa ‘morte’. Tanato, infatti, è la personificazione della Morte stessa, nella mitologia greca.
Thanos nasce su Titano, la più grande luna di Saturno, da due Eterni, esseri sovrumani che hanno colonizzato quel satellite naturale.
Thanos, date le sue origini, è quindi noto anche come il Titano o come il Titano Pazzo (o Folle Titano).
Mentore e Sui-San, padre e madre di Thanos, gli hanno da subito voluto bene.
Lei, infatti, tenta di ucciderlo appena nato.

Guarda i suoi occhi! Non vedi la morte nei suoi occhi?! Se non lo uccidiamo adesso, moriremo…moriremo tutti!

Le cose si mettono bene dal minuto zero, per il piccolo Thanos.
Che, oltre tutto, soffre della sindrome deviante e quindi, diversamente da tutti gli abitanti di Titano, è deformemente massiccio, ha una robusta pelle viola ed un mento volitivo, a dir poco.
Però la sua intelligenza è di gran lunga superiore a quella dei suoi simili.
Simili, per modo di dire.

ogni scarrafone…

Morte

Da ragazzo, Thanos è un pacifista. Chi l’avrebbe mai detto? Ma le sorprese non finiranno qui, come vedremo poi.
Una volta adulto, il Titano si avvicina alle arti oscure ed alla magia nera.
Diviene adoratore della Morte.
Ed alla Morte consacra la sua prima vittima: sua madre Sui-San, che uccide con un bisturi.
L’adorazione di Thanos per la Morte non è solo filosofica.
Egli, infatti, è infatuato della sua personificazione Marveliana, ossia Lady Morte.
Morte si interessa al giovane Thanos ed alla sua predisposizione al nichilismo ed al genocidio.
Per avere le di lei attenzioni, il Titano Pazzo è disposto a tutto. In nome di Morte, dopo averle dedicato l’uccisione della propria madre, Thanos viaggerà nel cosmo a bordo della sua astronave, la Sanctuary II, mietendo vittime ovunque.
Ma Lady Morte lo respingerà sistematicamente, spingendo Thanos a porre i propri limiti di distruzione sempre un passo più in là.

gatta morta in tutti i sensi

Cubo Cosmico

Proprio nello specifico intento di impressionare Morte, Thanos è sempre proteso all’accrescimento dei propri poteri, così da poter distruggere mondi interi e cancellare quante più vite possibile.
Sulla Terra, la A.I.M. (Advance Idea Mechanics – Avanzate Idee Meccaniche), un’ organizzazione di brillanti scienziati, fondata dal Barone Von Strucker per sviluppare armi tecnologicamente superiori allo scopo di rovesciare i governi, crea il Cubo Cosmico.
Il Cubo è un artefatto contenente una quantità di energia immensa, capace di soddisfare tutti i desideri di chi lo possegga.
Diviene l’oggetto delle brame di Thanos, che intende usarlo per compiacere Morte.
Nei film del Marvel Cinematic Universe, il Cubo Cosmico è chiamato Tesseract e si rivela essere il contenitore della Gemma dello Spazio.
Lo abbiamo visto recentemente nel film Thor: Ragnarok.

il cubo di Thanos

Le Gemme dell’Infinito

La Gemma dello Spazio è una delle Gemme dell’Infinito.
Oltre a quella dello Spazio, le altre Gemme dell’Infinito sono quelle del Tempo, dell’Anima, della Mente, della Realtà e del Potere.
Secondo Thanos stesso, le Gemme dell’Infinito sono i resti di Nemesis, un’entità umanoide senziente che, stanca della propria esistenza solitaria, si suicidò, facendosi a pezzi e generando le 6 Gemme.
Queste sono 6 Pietre che, già potentissime se prese singolarmente, diventano uno dei più pericolosi concentrati di potere dell’Universo se riunite insieme.
L’artefatto utilizzato per unificarle e controllarle è il Guanto dell’Infinito, dove le 6 Gemme sono incastonate.
Chi possiede il Guanto dell’Infinito, possiede onnipotenza ed onniscienza.
Nella miniserie a fumetti Il Guanto dell’Infinito (The Infinity Gauntlet – 1991) , Thanos riuscirà ad entrare in possesso del Guanto e, con uno schiocco delle dita ucciderà metà della popolazione dell’Universo, come regalo a Morte.

snap: miliardi di morti.


Muoiono istantaneamente anche alcuni supereroi quali Arcangelo, Bestia, la Gatta Nera, Black Panther, Daredevil, Occhio di Falco, Hercules, i Fantastici 4, Uomo ghiaccio, Jean Grey, Luke Cage, Quicksilver e Wasp.
Nel corso dei film del MCU visti fin qui, abbiamo già avuto modo di vedere il Guanto.
Una prima volta è stato mostrato, completo di Gemme, ad Asgard. Successivamente l’abbiamo visto senza Gemme dell’Infinito, mentre Thanos lo indossava e dichiarava che avrebbe completato l’opera da solo.
Quello che vediamo ad Asgard è un Guanto per la mano destra. Quello che calza Thanos è sulla sinistra.
Ci sono 2 Guanti nel MCU, quindi.
Ma quello visto ad Asgard è una riproduzione, solamente un falso.

du is megl che uan

i poteri delle gemme

Questi sono i poteri conferiti da ognuna delle 6 Gemme dell’Infinito a chi le possiede:

  • Tempo: quasi onniscenza, possibilità di viaggi nel tempo e manipolazione del tempo, accelerazione o rallentamento dell’invecchiamento (nel MCU è verde, contenuta nell’Occhio di Agamotto, ciondolo della collana che Doctor Strange ha riportato a Kamar-Taj).
  • Spazio: quasi onnipresenza, possibilità di viaggi nello spazio e teletrasporto, distorsione e manipolazione dello spazio (nel MCU è blu, contenuta nel Tesseract ed ora si trova ad Asgard).
  • Potere: aumento di forza e resistenza, incremento delle abilità, manipolazione dell’energia (nel MCU è viola, contenuta nell’Orb ed ora è su Xandar, custodita dalla Nova Corps).
  • Realtà: manipolazione della realtà, esaudisce i desideri, possibilità di viaggi in realtà parallele (nel MCU è rossa, è l’Aether ed ora si trova nelle mani del Collezionista).
  • Mente: proiezione astrale, poteri psionici e psichici praticamente illimitati, telepatia e telecinesi (nel MCU è gialla, era sullo scettro di Loki ed ora si trova incastonata sulla fronte di Visione).
  • Anima: capacità di controllare, danneggiare e perfino rubare l’anima o le abilità a qualcuno (nel MCU non è stata ancora rivelata)

Una bellissima teoria, che circola su internet da anni, afferma che le lettere iniziali degli oggetti che contengono le Gemme, formerebbero la parola Thanos:
Tesseract
H (ancora da scoprire)
Aether
Necklace (collana)
Orb
Scepter (scettro)

 

una parure di gemme da non lasciarsi sfuggire!

Contadino

Ne Il Guanto dell’Infinito, Thanos verrà sconfitto da una delle più grandi super-riunioni di supereroi della storia.
Anche se, in realtà, è la psiche stessa del Titano Pazzo a provocarne la caduta.
Intimamente, infatti, egli non si ritiene degno di diventare l’essere più potente dell’Universo e commette un’ingenuità che gli farà perdere la battaglia.
A seguito di questi eventi, Thanos si ritirerà in una fattoria e lavorerà come contadino.
Le sue ambizioni di dominio cosmico saranno seppellite, come le patate che coltiverà.
Non troppo a lungo, però.
Le storie che vedono i destini delle Gemme e di Thanos intrecciarsi sono molte, fino agli anni più recenti, come ad esempio la miniserie Infinity, del 2013, nella quale Thanos giunge sulla Terra alla ricerca di suo figlio, Thane e deve vedersela con gli Inumani.

notare l’armatura usata come spaventapasseri!

Parenti serpenti

A parte suo figlio Thane, il Titano non è che si sia mai fatto troppo amare dagli altri membri della sua famiglia.
Ricordiamo ancora l’amore sviscerato (nel vero senso della parola) che lo legava a sua madre Sui-San.
Gamora è una figlia adottiva di Thanos, che l’ha addestrata per divenire una delle donne più pericolose della galassia. Con l’intento di uccidere Magus, una incarnazione malvagia di Adam Warlock.
Nebula, nei fumetti, reclama anch’essa legami di parentela con Thanos. Che, una volta scoperte queste dichiarazioni, la uccide.
La resuscita, usando le Gemme, come una sorta di morta-vivente.
Per ritornare al suo stato precedente, Nebula sfrutterà una distrazione di Thanos e si impadronirà del Guanto. Sarà sconfitta da un gruppo di eroi guidato da Doctor Strange, dopo aver posto rimedio alla distruzione causata dal Titano Pazzo.
Nel MCU, Nebula e Gamora crescono come sorelle in competizione tra loro per ottenere i favori del padre.

Nebula e Gamora in Guardiani della Galassia, Vol.2

L’Ordine Nero

Thanos sfrutta un gruppo di alieni, chiamato Ordine Nero (che nulla ha a  che vedere con l’organizzazione terroristica), per razziare mondi in giro per l’universo. E per andare alla ricerca dei propri figli.

I membri dell’ Ordine Nero sono:

  • Astro Nero (Black Dwarf o Cull Obsidian), un alieno dotato di super-forza e pelle impenetrabile.
  • Gamma Corvi (Corvus Glaive), il generale favorito di Thanos, che possiede super-forza, super-velocità e una grande resistenza; abile nell’uso di un’asta con lame in grado di tagliare ogni cosa. 
  • Fauce d’Ebano (Ebony Maw) dotato di grande intelletto e forte capacità di persuasione.
  • Proxima Media Nox (Proxima Midnight): moglie di Gamma Corvi, è molto abile nel combattimento corpo a corpo ed è dotata di super-forza.

Al recente D23 Expo, sono state svelate le statue di Astro Nero, Gamma Corvi, Fauce d’Ebano e Proxima Media Nox, confermando che l’Ordine Nero avrà un ruolo importante in Avengers: Infinity War.
Pare che i 4 saranno conosciuti nel MCU anche come “i figli di Thanos”, quindi non andranno alla ricerca della sua prole per lui, ma tenteranno di scovare tutte le Gemme.

Si, sono delle sue estensioni. Una sorta di Loki, di Ronan o di altri personaggi con cui è stato a contatto e che hanno fatto cose per lui mentre era seduto sul trono Lui…sta seduto tanto su questo trono.
(Kevin Feige)

 

Abbiamo cosi tanti personaggi e Thanos ha bisogno di essere introdotto. Non puoi far combattere tutti i personaggi con Lui in ogni scena del film. L’Ordine Nero è quindi la scelta perfetta per questo.
(Joe Russo)

 

 

Gamma Corvi, Proxima Media Nox, Thanos, Fauce d’Ebano ed Astro Nero

Storia editoriale

Thanos è nato dall’immaginazione di Jim Starlin, fumettista che si è specializzato nelle storie ‘cosmiche’ della Marvel.

Jim ricorda di aver avuto l’ispirazione per creare il Titano Pazzo al college:
“Sono andato all’università, tra il servizio militare ed il lavoro come fumettista; c’era un corso di  psicologia e me ne sono uscito con Thanos…e Drax il Distruttore, ma non sono sicuro di cosa c’entrassero: la gestione della rabbia probabilmente. Così sono arrivato alla Marvel e Roy Thomas ha chiesto se volessi fare un numero di Iron Man (The Invincible Iron Man n. 55 – 1973). Ho sentito che questa avrebbe potuto essere la mia unica possibilità di creare un personaggio, senza che avessi la certezza che la mia carriera sarebbe durata più di qualche settimana. Così li ho buttati dentro. Thanos era un personaggio molto più magro e Roy ha suggerito di rafforzarlo, rispetto agli schizzi originali…mi è piaciuto farlo crescere così tanto che continuava a crescere in dimensioni”.
Thanos è ispirato dichiaratamente ad un altro essere malvagio, Darkseid, facente parte del roster della DC Comics, la casa ‘rivale’ della Marvel.

amici da subito

L’attore

Sullo schermo, il personaggio di Thanos è interpretato da Josh Brolin.
E da tanta grafica computerizzata!
Brolin è diventato famoso già da adolescente, per aver fatto parte del cast de I Goonies.
Al momento, l’attore sta girando anche un altro film Marvel: vestirà, infatti, i panni di Cable nel sequel di Deadpool.

Josh Brolin con il Guanto dell’Infinito

il cast

Il cast di Avengers: Infinity War è davvero impressionante.
Essendo l’evento culminante di 10 anni di Marvel Cinematic Universe, ogni attore presente nei film girati fino ad ora ha preso parte alle riprese.
Ecco l’elenco dei protagonisti:

  • Josh Brolin = Thanos
  • Robert Downey Jr. = Tony Stark / Iron Man
  • Chris Evans = Steve Rogers / Captain America (?)
  • Chris Hemsworth = Thor
  • Scarlett Johansson = Natasha Romanoff / Vedova Nera
  • Mark Ruffalo = Bruce Banner / Hulk
  • Jeremy Renner = Clint Barton / Hawkeye
  • Elizabeth Olsen = Wanda Maximoff / Scarlet Witch
  • Tom Holland = Peter Parker / Spider-Man
  • Tom Hiddleston = Loki
  • Paul Rudd = Scott Lang / Ant-Man
  • Chadwick Boseman = T’Challa / Black Panther
  • Sebastian Stan = Bucky Barnes / Winter Soldier
  • Anthony Mackie = Sam Wilson / Falcon
  • Benedict Cumberbatch = Doctor Strange
  • Benedict Wong = Wong
  • Paul Bettany = Visione
  • Samuel L. Jackson = Nick Fury
  • Cobie Smulders = Maria Hill
  • Don Cheadle = James “Rhodey” Rhodes / War Machine
  • Chris Pratt = Peter Quill / Star-Lord
  • Zoe Saldana = Gamora
  • Karen Gillan = Nebula
  • Vin Diesel = Groot
  • Dave Bautista = Drax il Distruttore
  • Bradley Cooper = Rocket
  • Pom Klementieff = Mantis
  • Benicio del Toro = Taneleer Tivan / Il Collezionista

Per farci un’idea di cosa significhi girare un film con questo cast, ecco un’immagine della zona parcheggio dei caravan della produzione, in una tipica giornata di riprese, in quel di Atlanta, Georgia!

scusi, sta andando via?

 

Russo Bros.

La regia e la sceneggiatura di Avengers: Infinity War sono firmate dai fratelli Anthony e Joe Russo, già autori di Captain America: Winter Soldier e Captain America: Civil War.

i fratelli e le gemme

Guardiamo anche ai fumetti per avere idee. Possiamo finire per fare un’altra iterazione, ma molte idee provengono dai fumetti

Ci saranno molti personaggi inaspettati. Ci sono più sorprese impacchettate in questo film rispetto ad altri.

 

L’uscita del film nelle sale italiane è fissata per il 25 aprile 2018, mentre negli USA dovranno attendere fino al 4 maggio.
Ma il film non avrà una conclusione effettiva: nel 2019 è prevista l’uscita di Avengers 4, film ancora senza titolo, che chiuderà definitivamente questo enorme capitolo di storia marveliana.
Attualmente le riprese di questa pellicola sono in corso, sempre sotto la regia dei fratelli Russo.

non si rimane con le mani in mano


Il trailer

Ed eccolo, finalmente, l’attesissimo trailer di Avengers: Infinity War!

Chi vediamo nel trailer?

  • Proxima Midnight:
    colei che scaglia la sua lancia contro Steve Rogers.
  • Corvus Glaive:
    sta cercando di impossessarsi della Gemma della Mente, incastonata sulla fronte di Visione.
  • Outriders (o Esternauti):
    un’orda di assassini-pasassita, al servizio di Thanos, che si riversa nelle pianure del Wakanda, fronteggiata dall’esercito di T’Challa (supportato dagli Avengers).
  • T’Challa e le Dora Milaje:
    il sovrano del Wakanda, conosciuto anche come Black Panther e le sue guardie del corpo personali.
  • Iron Spider Armor:
    Spidey ha cambiato costume? In un certo senso: si tratta della Iron Spider Armor, un regalo di Tony Stark a Peter Parker. Un costume armatura ricco di aggeggi tecnologici (ricordate il finale di Spider-man: Homecoming?)
  • Nomad (?):
    Steve Rogers non ha più il costume e lo scudo di Captain America: nei fumetti, deluso per la corruzione insita nel governo americano, abbandona i panni di Cap e diviene Nomad, un eroe senza patria (ricordiamo che l’ultima volta che abbiamo visto Cap è stato alla fine degli eventi di Captain America: Civil War…).
  • Mjolnir (?):
    il leggendario martello di Thor venne forgiato nel nucleo di una stella morente. Stiamo assistendo al Dio del tuono che sta ricostruendo il suo martello (vedere Thor: Ragnarok), nella sequenza con Thor all’interno di quello strano anello?

QUEI RIFERIMENTI AI FUMETTI…

Come sappiamo, il MCU è molto diverso dal mondo dei fumetti.
Non fosse altro che per il numero di protagonisti coinvolti: qualche migliaio nei comics, qualche decina nei film.
Ma Marvel non si lascia sfuggire l’occasione di fare precisi riferimenti alle storie cartacee all’interno dell’universo cinematografico.
Ecco quindi un Bruce Banner ‘precipitato’ nel Sanctum Sanctorum, la residenza di Doctor Strange, proprio come accade, ad un altro personaggio, nella saga “Infinity War” dei fumetti.


Là è Silver Surfer che arrivava stremato, sfondando la Finestra dei Mondi per annunciare l’imminente arrivo di Thanos!

Come e perchè Bruce Banner sia giunto al cospetto di Strange è tutto da verificare.
In qualche modo ci sarà lo zampino di Thor (o di Loki), che hanno fanno visita allo Stregone Supremo in Thor: Ragnarok.

 

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *