Scythe, la recensione di un boardgame con mech sferraglianti e lavoratori indefessi.

scythe artwork2
9
Difficoltà 7.5
Longevità 7
Interazione 6.5
Design 8
Fattore Culo 4

  • Avvincente e strategico, poco aleatorio
  • Varie opzioni di gioco
  • Ambientazione e Design
  • Non per chi cerca il combattimento puro
  • Difficile valutazione del bilanciamento degli eserciti

Se mi chiedessero, come successo a Conan il Barbaro, “Qual è il meglio della vita?” nel mio caso le tre risposte sarebbero: un boardgame nuovo, un bel mech rugginoso e un animale da compagnia che, minimo minimo, è una tigre. 

Neanche a farlo apposta, ecco che sugli scaffali dei negozi appare questo Scythe. Un giocone pieno di miniature bellissime e con un artwork mozzafiato prodotto dalla Stonemaier Games.

scythe full content

Davvero una scatola ricchissima!

Scythe è un bel boardgame nuovo fiammante.  Ci sono robottoni sbuffanti vapore che si muovono sulla mappa. Guidiamo le gesta di eroi che si accompagnano a tenerissime bestiole dai denti aguzzi e con artigli affilati. Tutto quello che volevo, insomma!

Ambientato in un universo distopico che ricorda l’Europa dell’est dei primi del ‘900, Scythe è un gioco gestionale in cui impersoniamo il leader di una nazione che tenta di stabilire la propria egemonia nelle fredde terre nordiche.

scythe mechs

I mech sono molto belli….

scythe characters

… ma gli eroi sono semplicemente straordinari!

Il primo aspetto che colpisce è ovviamente il contenuto della scatola. Bellissime miniature, in particolare gli eroi, componenti ben realizzati e colorati e, soprattutto, un comparto artistico di primissima qualità. Le immagini che accompagnano le carte sono semplicemente straordinarie.

Chiunque sia appassionato di tematiche steampunk semplicemente NON PUO’ rinunciare a questo gioco a priori.

Il gioco è apparentemente complesso: le regole sono ovviamente parecchie, come ogni gestionale che si rispetti, ma la plancia del giocatore è una guida impareggiabile quando bisogna effettuare una scelta avendo continui reminder sulle regole.

Le opzioni di gioco sono moltissime e tutte da scoprire e dipendono grandemente dal profilo di ogni esercito. Le cinque diverse armate che si contendono il titolo di leader unico sono infatti caratterizzate sia da abilità uniche specifiche che da economie diverse.

scythe artwork1

L’ambientazione di Scythe è ricca di paesaggi suggestivi…

Per vincere occorre sapientemente dosare le proprie forze aumentando la popolazione, producendo risorse, costruendo edifici, migliorando le proprie abilità e, naturalmente, costruendo potenti mech da combattimento.

Anche se il combattimento non è esattamente un aspetto centrale di Scythe.

Lo scontro con un avversario è certamente un momento culminante di una partita a Scythe ma più che un gioco di guerra, questo è un gioco di attrito. Le scaramucce sono poche. I giocatori tendono a muoversi con circospezione attendendo il momento giusto per colpire il nemico. E quando ciò accade, il risultato può essere determinante! Inoltre i mech, una volta costruiti, sbloccano abilità uniche per ogni nazione, e conferiscono un ulteriore livello di profondità strategica a Scythe.

Useremo il mech in modo aggressivo o prenderemo possesso di un territorio chiave, magari usando i civili come scudi umani per scoraggiare un’invasione?

scythe artwork2

La foresta nera… una minacciosa armata sassone… e un mech incazzato nero!

Quello che però rende Scythe un gioco di alta qualità è la quasi totale assenza di fattori aleatori: tutto quello che i giocatori possono fare, ciò che hanno o ciò che controllano, sono dati sempre disponibili. Gli unici dati nascosti sono gli obiettivi strategici (che servono solamente a completare uno dei sei obiettivi di gioco!) e le carte combattimento che modificano gli esiti di una battaglia. La pianificazione di una strategia è quindi fondamentale in Scythe.

scythe objective

Gli obiettivi segreti danno quel pizzico di imprevedibilità ad un gioco senza fattori aleatori!

Il turno di un giocatore si risolve in pochi secondi dato che consiste nell’effettuare la scelta di quale azione eseguire e, meccanicamente, di porla in atto. Al più quindi un turno richiede un paio di minuti e ciò rende la partita estremamente fluida e dinamica. La durata massima di una partita è di due ore e le giocate dei giocatori (che sono da 1 a 5 nell’edizione base, fino a 7 con le espansioni) si susseguono in una frenetica girandola.

scythe encounter

Quando un eroe si imbatte in un incontro saremo chiamati a fare scelte fondamentali.

Insomma, con Scythe acquistiamo materiale sontuoso (ricordiamo le illustrazioni! Splendide!), un sistema di gioco divertente e fluido, miniature ottimamente realizzate e opzioni di gioco diversissime e tutte da scoprire. Scythe è quindi un titolo da avere assolutamente, che assicura molte ore di intenso divertimento grazie alla profondità del sistema di gioco.

Per scoprire tutti i segreti di Scythe, visitate QUI LA PAGINA UFFICIALE.

 

 

What's your rating?
7.7 Users rating based on 2 votes

3 commenti

  1. Marco

    Giocone bellissimo!! non ho capito come ha fatto a prendere 9 se il voto più alto che gli hai dato è un 8…

    • Ciao Marco! Non facciamo la media matematica, diamo voti ai singoli aspetti e un voto generale al gioco. Se facessimo la media un gioco che magari pecca molto in qualche aspetto secondario (ad esempio il design o la semplicità di gioco) ma che nel complesso è bello ne rimarrebbe penalizzato 😉

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *